Dalle colline al mare alla scoperta delle Marche

0
4
Fiorenzuola_di_Focara

La Regione Marche è tra le più belle d’Italia. Dal punto di vista paesaggistico questi territori sono molto variegati, spaziando dai panorami collinari a quelli costieri. Colline e pianure verdissime si estendono fino al mare azzurro. La natura rigogliosa e incredibile lascia spazio anche ad architetture e borghi storici di grande pregio. Sono molte infatti le località che vantano le insegne di Borghi più Belli d’Italia o la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Le Marche sono molto attive anche dal punto di vista culturale con interessanti manifestazioni ed eventi di rilevanza anche nazionale.

Partendo dalle suggestive colline del Montefeltro con i suoi magici borghi medievali arriveremo alle incantate coste lambite dal Mar Adriatico che in questa zona offre delicatissime sfumature di blu. Un percorso che esplora diversi aspetti attrattivi di questo territorio, ma incentrato prevalentemente sui suoi colori naturali.

Le colline dell’entroterra marchigiano offrono spettacolari panorami in cui il verde della natura viene interrotto dalle costruzioni storiche su di esse arroccate. La città di Urbino, patrimonio dell’Unesco, è una delle più belle da visitare con il suo iconico Palazzo Ducale e le importanti costruzioni religiose. A pochi chilometri nella valle del Metauro, si incontra il borgo di Urbania e successivamente si può proseguire alla volta della Valle del Cesano fino alla località di Pergola.

Proseguendo un itinerario nella zona dell’entroterra nelle Marche ci si può immergere nel mondo quasi dimenticato delle abbazie nella Valle del Chienti dove si trovano quella di Chiaravalle di Fiastra o di Tolentino per citarne un paio.

Una tappa fondamentale di qualunque itinerario all’interno della regione marchigiana è la città di Recanati, nota per aver visto nascere uno dei più importanti poeti nazionali: Giacomo Leopardi. Dopo una visita al suggestivo borgo si può raggiungere il Santuario della città di Loreto, una meta religiosa di fondamentale importanza.

Avvicinandosi alla costa chilometro dopo chilometro si incontrano tante località insignite dell’ambita Bandiera Blu come Senigallia e Porto Sant’Elpidio fino alla celebre Gabicce, sono 17 le città fregiate di tale riconoscimento.

Tra le zone marittime più celebri della regione c’è sicuramente la Riviera del Conero, caratterizzata da spiagge selvagge e panorami mozzafiato. In questa zona da non perdere le spiagge delle Due Sorelle, la Urbani, la Mezzavalle e la Sassi Neri.

Dalle parti di Gabicce Mare invece merita una sosta la spiaggia di Fiorenzuola di Focara, un piccolo borgo da cui godere di una vista spettacolare.

Altra zona interessante per panorami e suggestioni è la riviera delle Palme che da Cupra Marittima arriva a San Benedetto del Tronto, passando per Grottamare.

Seguendo un itinerario nelle Marche può essere utile scegliere come postazione fissa o di partenza un hotel nella parte nord della Regione. Si può anche in alternativa visitare le altre località dell’entroterra e poi concedersi una sosta più lunga al mare nella città di Gabicce, particolarmente rilassante e accogliente. Non mancano in nessun periodo dell’anno invitanti offerte sugli hotel a Gabicce Mare di cui approfittare per visitare il territorio tanto bello e variegato di questa regione del centro Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here