Le migliori diete lampo del 2019 – Perdere peso in poco tempo non è mai stato così semplice

0
116
dieta lampo

Nonostante la tanto anelata primavera 2019 fa fatica a decollare, il calendario non mente: ci avviciniamo inesorabili alla bella stagione, e si sa, estate è sinonimo di relax, vacanze, mare…prova costume! I soliti chili di troppo accumulati durante l’inverno si fanno sentire, e ahimé, vedere.

Il tempo non sembra giocare a nostro favore, ma possiamo essere più veloci di lui e perdere quei 5-10 chili di troppo in pochissimo tempo. Come? Con una dieta lampo. Una dieta che consente di eliminare gonfiore e grasso in eccesso in un lasso di tempo veramente breve.
Esistono varie tipologie di dieta lampo, in questo articolo ne analizzeremo un paio.

Dieta lampo: Cos’è

La dieta lampo è un tipo di regime alimentare ipocalorico, in soldoni una dieta pensata con l’obiettivo di far assumere al nostro organismo meno calorie di quante ne richiede in modo da creare un deficit a cui corpo farà fronte attingendo alle riserve di grasso e facendo, di conseguenza, perdere peso in poco tempo.

5 kg in 7 giorni

È doveroso fare una premessa: perdere peso velocemente non è facile, però è possibile grazie al regime alimentare qui descritto.
Colazione: permesso il caffé (a patto di rinunciare allo zucchero), anche se molto più efficace sarebbe una tisana drenante per attivare il metabolismo; entrambi possono essere accompagnati da uno yogurt greco e 40 gr di cereali integrali o da un frutto fresco di stagione e 2 fette biscottate.

Spuntino mattutino: Un frutto e/o uno yogurt magro oppure un po’ di frutta secca.
Pranzo: Pasta o riso integrali, conditi con verdura fresca o legumi e un’ insalata oppure verdure anch’esse grigliate.
Spuntino pomeridiano: Frutta, yogurt magro o un frullato e frutta secca, utili per fare il pieno di vitamine e fibre.

Cena: Carne bianca (pollo, tacchino, coniglio) da alternare con pesce magro al vapore (orata, spigola, merluzzo ecc…) e una fetta di pane integrale.
Certo, è un regime alimentare abbastanza ristretto ed implica sacrifici e dedizione, tuttavia se seguito con il giusto impegno darà i risultati sperati. È importante attenersi al tempo stabilito per questa dieta e non prolungarlo per nessuna ragione, perché potrebbe causare problemi di salute non trascurabili.

10 kg in 14 giorni

Sembra quasi la continuazione della precedente proposta ma in realtà non è così; questa dieta lampo è un po’ più permissiva della prima e quindi consente di farla durare più tempo senza incorrere in rischi per la salute.
Colazione: 1 bicchiere di succo di frutta/ yogurt magro/ 2 fette biscottate integrali/ tè verde/ caffè senza zucchero
Spuntino mattutino: futto/ yogurt magro
Pranzo: Insalata mista con dei gamberetti/ bresaola con rucola e grana/verdure miste/ panino integrale con prosciutto crudo/ 75 gr di spaghetti al pomodoro.
Spuntino pomeridiano: frutta secca/ frullato
Cena: 1 uovo sodo e bruschetta al pomodoro con un filo d’olio/ 1 fettina di carne bianca grigliata con insalata/ pesce al forno.

Alimenti da evitare

Assolutamente vietate durante il corso della dieta sono le famose “eccezioni”, come cioccolato, zucchero, alcolici, formaggi, carni rosse, pesce grasso, il binomio pane-pasta non integrali e ovviamente le bibite gassate.

Alcuni suggerimenti pratici

Un modo per tenere sotto controllo le calorie assunte è quello di prendere nota di tutto ciò che si mangia, inclusi gli spuntini mattutini e pomeridiani. Calcolate quanto vi costa in calorie assunte tutto ciò che mangiate. Allenatevi a capire i valori alimentari di ogni alimento che assumete così da tenere d’occhio il punto limite da non oltrepassare.
Bevete molta acqua. Innanzi tutto l’acqua non contiene calorie, è priva di grasso e di colesterolo e povera di sodio. Inoltre, limita molto l’appetito e, per finire, aiuta l’organismo a metabolizzare il grasso immagazzinato.

Dato che la ritenzione di acqua spesso fa ingrassare, molti di quelli che si mettono a dieta pensano di risolvere il problema bevendo meno. Niente di più sbagliato. Quando l’organismo non riceve abbastanza acqua, nel disperato tentavo di trattenere la poca che ha disponibile la direziona dritta ai piedi, alle mani e alle gambe. Perciò non private all’organismo ciò di cui ha più bisogno in assoluto: abbastanza acqua.

Non esagerate con il sale; più si consuma, più acqua tratterrà l’organismo per diluirlo.
Attenzione! Optare per una o per un’altra tipologia di dieta è un fattore altamente soggettivo. La cosa più saggia da fare prima di cominciare con la dieta è sempre quella di affidarvi al parere del vostro nutrizionista, il quale può stabilire se un certo tipo di dieta è compatibile con il vostro organismo e la vostra situazione.

Fonte: www.benesserenergia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here