portasci magnetico macchina

Portasci magnetico: indispensabile se pratichi sport invernali

Siete amanti degli sport ad alta quota? Se la risposta a questa semplicissima domanda è sì, immaginiamo che sulla vostra auto non possono certo mancare i portasci. Certo perché, nonostante si tratti di uno sport che è possibile praticare solo in determinati e limitati periodi dell’anno, gli amanti di discipline quali gli sci o lo snowboard sono davvero tantissimi e nella maggior parte dei casi per praticare il loro sport del cuore dovranno necessariamente recarsi, in determinati periodi dell’anno, con un clima e delle temperature piuttosto ostili, in zone di montagna spesso dislocate km e km rispetto alla città di appartenenza. Si tratta di strade che nella maggior parte dei casi saranno anche piuttosto tortuose e nei periodi più freddi è molto probabile di incontrare strade ghiacciate e neve.

Ecco perché è indispensabile di disporre di tutte le attrezzature necessarie per affrontare un viaggio in montagna. Parliamo appunto dei portasci magnetici. Cosa sono? Degli attacchi magnetici che si posizionano sul tetto della macchina per trasportare la vostra attrezzatura sciistica dove più vi piace. I vantaggi di questo strumento non finisco qui, o meglio non si limitano solo al viaggio. Certo perché caricare e scaricare gli sci non è proprio cosuccia da poco. Con il portasci magnetico anche questo diventa un gesto alquanto semplice e dunque potrete concentrate tutti i vostri sforzi nella discesa dalla pista più ripida. Proprio per questo per raggiungere in tutta sicurezza i luoghi dove poter praticare questo sport portando con voi la vostra attrezzatura senza bisogno di doverla affittare, i portasci sono uno strumento che sicuramente non possono mancare nella vostra attrezzatura. Ma vediamo meglio di che cosa si tratta.

Portasci classici e magnetici

il portasci magnetico

I portasci per auto abbiamo visto come possono essere un accessorio indispensabile per chi vuole praticare determinati sport portando la propria attrezzatura con se’. Ovviamente sul mercato esistono diverse tipologie di portasci. La prima sostanziale differenza che possiamo fare è tra quelli che si attaccano nella parte posteriore della macchina e quelli che invece vengono posizionati sul tetto. Per quanto riguarda quest’ultima categoria dobbiamo fare un’ulteriore distinzione. Infatti esistono i portasci classici e quelli, appunto, magnetici. I primi sono quelli che vanno fissati alle barre portatutto che siamo abituati a vedere alle volte sui tetti delle macchine, queste barre a loro volta sono fissate sul tettuccio in vari modi. I portasci magnetici, invece, si posizionano direttamente sul tetto senza bisogno di alcun tramite, attraverso delle potentissime calamite. Fine. Non bisogna fare altro, ecco perché ad oggi sono la soluzione migliore in commercio, perché basta un piccolo e rapido gesto e una volta compiuto potete dirigervi in tutta sicurezza verso le vostre piste preferite. Leggi la guida completa ai portasci magnetici per la tua auto nel sito specializzato Abmoto.it , troverai tante guide e recensioni dei singoli accessori per la tua auto.

Semplici e sicuri

Come abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, per praticare questi sport spesso è necessario guidare per km e km in condizioni a volte piuttosto precarie. Per questo il tema che sta più a cuore agli appassionati di questo sport è certamente la sicurezza. Infatti la struttura che deve sostenere il peso di uno o più paia di sci deve essere molto solida e affidabile. Questo è sicuramente il caso dei portasci magnetici che si rivelano alleati indispensabili per trascorrere e godersi una bellissima giornata in montagna. Prima di montarli c’è un unico accorgimento da seguire, ossia pulire e asciugare attentamente il tettuccio dell’auto in modo che i magneti del portasci possano aderire in tutta sicurezza. Fatto. Poi non dovrete fare nulla, un rapido e semplice gesto che ruberà pochissimo tempo alla vostra sciata.

Non a caso possono essere montati da chiunque in maniera anche piuttosto intuitiva senza bisogno di scervellarsi ore vicino al libretto di istruzioni. Inoltre, generalmente, i portasci sono disegnati in modo tale da lasciare una certa distanza tra il tetto della macchina e gli attacchi degli sci, questo per evitare che la macchina possa subire danneggiamenti da urti. Per concludere, una volta arrivati a destinazione i portasci magnetici devono essere rimossi dall’auto perché hanno un limite massimo di tempo in cui possono essere attaccati oltre il quale è necessario staccarli, come abbiamo detto sono sicurissimi, ma mai uscire oltre il tempo limite.

Prezzi e dimensioni dei portasci magnetici

In realtà non si tratta di un accessorio particolarmente caro. Certo sul mercato si trovano modelli e marche di ogni genere e dunque i prezzi possono oscillare parecchio. Tendenzialmente però ciò che più fa variare i prezzi sono assolutamente le dimensioni del portasci magnetico. Per dimensioni ovviamente facciamo riferimento alla capienza del portasci, ossia quanti paia di sci è in grado di trasportare. Esistono quelli che possono trasportane due o anche quattro, per arrivare a modelli in grado di trasportare fino a sei paia di sci (in questo caso si tratta di modelli che possono essere adattati anche al trasporto di tavole da snowboard).

Bene, l’inverno è alle porte e le montagne iniziano a colorarsi di bianco. Se ancora non lo avete non aspettate ancora per dotare la vostra macchina di questo praticissimo accessorio. Pochi gesti e non ci resta che augurarvi buona sciata.

Lascia un commento